Quanto Costa e Come si Sceglie un Interior Designer

Abbiamo chiesto a 6 progettisti come orientarsi in un sistema professionale complesso e con poche regole

Che parcella aspettarsi da un interior designer? Da cosa dipende e come riconoscerne la professionalità? Per chi deve avvalersi delle competenze di un progettista di interni è difficile riuscire a prevederne il compenso.

In questo settore, infatti, la situazione è particolarmente eterogenea e complicata da inquadrare, poiché il titolo non corrisponde ad uno specifico percorso di studi e comprende anche competenze astratte, legate alla capacità di entrare in empatia con i clienti e comprenderne le esigenze. Leggi tutto “Quanto Costa e Come si Sceglie un Interior Designer”

Il Salone del Mobile 2018 – Milano Capitale del Design

Puntuale come ogni anno, ad aprile Milano diventa il centro mondiale dell’arredo e del design con il Salone del Mobile e il Fuorisalone.

Il primo evento, giunto alla 57esima edizione ed ospitato quest’anno dal 17 al 22 aprile presso Rho Fiera, è la rassegna principe per la presentazione delle novità in ambito arredamento e design di interni, nonchè il luogo che genera tendenze con ovvia ricaduta internazionale. Leggi tutto “Il Salone del Mobile 2018 – Milano Capitale del Design”

I consigli di Houzz per abbinare il divano al colore delle pareti

Contenuto apparso in origine su:

Il divano e la parete retrostante dovrebbero essere considerati non come due entità separate, ma bensì come un sistema coordinato. Se ben accoppiati e composti, questi due elementi possono regalare un insieme vincente che può completare il soggiorno o addirittura diventare il baricentro visivo della zona conversazione di un più ampio salotto. Ecco allora alcuni suggerimenti da cui partire per creare il mix più adatto al tuo spazio. Leggi tutto “I consigli di Houzz per abbinare il divano al colore delle pareti”

Milano capitale del design

A Milano sta per aprire i battenti l’evento degli eventi: il Salone internazionale del mobile, ovvero l’appuntamento di design più importante dell’anno. Con un programma ricchissimo di cultura e tendenze. E tanto divertimento.

Lo scorso anno è stato un successo senza precedenti: quasi 320mila visitatori tra operatori, pubblico e giornalisti. E’ il Salone internazionale del mobile di Milano che quest’anno ha tutte le carte in regola per bissare il successo. Dal prossimo 14 aprile e per cinque giorni il quartiere fieristico di Rho sarà invaso da circa 2500 espositori che si sistemeranno su una superficie di circa 200mila metri quadrati. Pronti per accogliere una folla di addetti ai lavori provenienti da tutto il mondo e, per domenica 18, pronti ad incontare anche il pubblico.

Un vero e proprio evento dai grandi numeri dunque e con un’offerta merceologica quasi sterminata:dai Saloni alla biennale Eurocucina, dal Salone internazionale del bagno a quello dedicato alla tecnologia di elettrodomestici da incasso e cappe d’arredo. Con una ciliegina sulla torta: il SaloneSatellite, zona della fiera dove oltre settecento giovani designer esporanno i loro lavori in cerca di fortuna (e qualche acquirente).

Parallelamente, in città, ci saranno iniziative di ogni tipo che affiancheranno il Salone del mobile. Appuntamenti culturali (da non perdere le mostre organizzate dal Cosmit), installazioni artistiche e una serie smisurata di eventi più mondani tra inaugurazioni di showroom, cibo, ospiti d’eccezione e musica. Perché, anche chi il design lo “mastica” poco, al Salone internazionale del Mobile ci vuole essere a ogni costo.

Salone del mobile di Milano
Dove: Fiera Milano-Rho
Quando: 14-19 aprile
Orario: continuato dalle 9.30-18.30
Ingresso: solo per gli operatori del settore. Domenica 18 aprile aperto al pubblico 20 euro (1 ingresso), 30 euro (tessera coppia), 35 euro (tessera famiglia: 2 adulti e un minore di 18 anni), 15 euro (tessera studenti)
Info: www.cosmit.it

Be sustainable! Al via da Torino il Samsung Young Design Award

Parte da Torino la prima tappa del tour che coinvolgerà dodici università in tutta Italia in un concorso che unisce la creatività digitale e la sostenibilità.

Sarà il il Politecnico di Torino la prima università in Italia ad essere coinvolta nella campagna di promozione del Samsung Young Design Award: “Be sustainable!”. Il Samsung Young Design Award (quest’anno è alla sua quarta edizione) è un concorso ideato da Samsung Electronics Italia, con il Patrocinio dell’ADI (Associazione Design Industriale) ed è rivolto agli studenti delle facoltà di design e architettura. E coerentemente con il tema della quarta edizione del Samsung Young Design Award, “Rendere la sostenibilità divertente con i prodotti digitali”, proprio gli studenti più creativi saranno chiamati a ideare nuovi oggetti digitali volti a migliorare e rendere più rispettose dell’ambiente le attività sociali svolte nel tempo libero.

Il Samsung Young Design Award 2010 sarà articolato in due fasi: una prima, da febbraio a giugno, nella quale gli studenti potranno accreditarsi come partecipanti al concorso attraverso il sito web www.samsungyoungdesignaward.com e prendere parte ai workshop tenuti dai designer del Samsung Design Center di Milano. Terminata la prima fase di workshop, la giuria selezionerà dieci progetti tra tutti quelli presentati. Dal 5 luglio avrà ufficialmente inizio la seconda fase, che sarà dedicata al perfezionamento dei progetti finalisti sulla base di consigli e suggerimenti dei giurati. Infine le proposte più valide e innovative saranno premiate a novembre durante la serata di chiusura del concorso.

Il Politecnico torinese sarà solo la prima tappa del tour del Samsung Young Design Award. Poi sarà la volta dell’ I.S.I.A. di Roma l’11 marzo, dello IED di Roma il 15 marzo, dell’Università degli Studi di Napoli il 16 marzo, dell’I.S.I.A. di Firenze il 18 marzo, del Politecnico di Firenze il 19 marzo, dell’Università degli Studi di Genova il 22 marzo, del Politecnico di Milano il 24 marzo, della Scuola Politecnica di Milano il 25 marzo, dello IED di Milano il 29 marzo, dello IUAV di Venezia il 30 marzo e, infine, della NABA di Milano il 1 aprile.

Tutte le informazioni sui workshop e la campagna promozionale sono disponibili al sito internet www.samsungyoungdesignaward.com