Regala un lavoro con Bakeca.it!

Un guardiano per isola nei tropici, un collaudatore di materassi,  un annusatore di ascelle: sono solo alcuni fra i posti di lavoro che da oggi chiunque si può divertire a regalare agli amici ed amiche attraverso una nuova applicazione di Facebook sviluppata appositamente da Bakeca.it.

E’ nata una nuova applicazione di Facebook per far divertire gli utenti di Facebook: si chiama Regala un lavoro con Bakeca.it, e grazie ad essa chiunque potrà “regalare” ai propri amici “un posto” di lavoro: ovviamente “virtuale”, ma tanto singolare quanto divertente. Dal desideratissimo lavoro di “guardiano per un isola disabitata nei tropici” passando da un posto di “buttadentro in metropolitana”; dal“raccattapalle di Golf subacqueo” fino al temuto posto come “menu vivente” per ristoranti.

Per poter regalare questi ed altri posti di lavoro ai propri amici su facebook, basta accedere all’applicazione, diventare Fan della pagina di Bakeca su Facebook, scegliere il lavoro da regalare e infine selezionare i propri amici a cui mandarlo. Ed il gioco è fatto! Attenzione però, non siate troppo crudeli nella scelta del lavoro da regalare: ricordate che potreste essere ricambiati nello stesso modo!

A Torino il primo week end per la Sindone

La pioggia, e il freddo, non hanno fermato i pellegrini in arrivo a Torino per vedere la Sindone: sono stati più di 48 mila quelli che hanno posato gli occhi sulla celebre reliquia nella prima domenica dell’Ostensione. E intanto spunta anche l’applicazione per iPhone.

Quasi cinquantamila i fedeli che domenica sono arrivati fino a Torino per visitare la prima ostensione del millenio. Un vero e proprio fiume in piena con code di oltre 2 ore che hanno creato qualche disagio e reso necessario l’intervento del Comitato organizzatore. “E’ inutile – aggiunge una nota – arrivare prima: si rischia solo di prolungare l’attesa”. Il consiglio vale in particolare per i pellegrini che arrivano in comitiva: sono stati ben 438 gli autobus che hanno raggiunto ieri la cittadella della Sindone.

E oggi si bissa: le prenotazioni per vedere il sacro lino sono 30 mila, 162 i bus attesi. Fra loro anche una comitiva di 200 austriaci accompagnati dall’arcivescovo di Vienna. In settimana invece è attesa una rappresentanza del corpo diplomatico italiano, con le loro famiglie e infine sabato prossimo una nuova ‘invasione’: 500 giovani arriveranno da Ancona per la ‘notte bianca’. E domenica prossima, tra i prenotati, ci sono 4.500 militari di tutte le forze armate italiane.

Nel frattempo la mania “Sindone” contagia anche le nuove tecnologie e proprio in questi giorni per l’occasione dell’ostensione è diventata gratuita iSindone un’applicazione per iPhone ed iPod touch a sfondo religioso a sfondo religioso che permette di accedere a tutte le informazioni necessarie andare a visitare la Sacra Sindone a Torino: come arrivare, il servizio di accoglienza, i giorni, gli orari di esposizione, la mappa. Oltre la storia, le caratteristiche e l’analisi della Sindone, tutto comodamente sul proprio iPhone. “Le strade del Signore” appaiono davvero infinte.

  • Info e prenotazioni online

I migliori annunci della settimana #4 (Roma)

Continuamo con la nostra rubrica settimanale per raccogliere i migliori annunci pubblicati negli utlimi giorni su www.bakeca.it per la città di Roma, riguardanti il mondo del lavoro, il mercato immobiliare e quello dell’usato.

Offerta di lavoro: Praticante libera professione di dottore commercialista
Offerta di lavoro: Programmatore Microsoft .NET
Case in affitto: Monolocale sul Tevere
Case in affitto: Appartamento rifinitissimo in zona Camilluccia
Auto usate: Mitsubishi Pajero 3.2

I migliori annunci della settimana #4 (Bologna)

Continuamo con la nostra rubrica settimanale per raccogliere i migliori annunci pubblicati negli utlimi giorni su www.bakeca.it per la città di Bologna, riguardanti il mondo del lavoro, il mercato immobiliare e quello dell’usato.

Offerta di lavoro: Merchandiser
Offerta di lavoro: Dialogatori per Greenpeace
Case in vendita: Appartamento Trilocale in stazione Corticella
Stanze in affitto: Appartamento in zona Bolognina
Auto usate: Mercedes C180 Kompresso Elegance

I migliori annunci della settimana #4 (Milano)

Continuamo con la nostra rubrica settimanale per raccogliere i migliori annunci pubblicati negli utlimi giorni su www.bakeca.it per la città di Milano, riguardanti il mondo del lavoro, il mercato immobiliare e quello dell’usato.

Offerta di lavoro: Addetti alla gestione incassi
Offerta di lavoro: Analista programmatore Java Senior
Case in affitto: Mini-appartamento nuovissimo ideale per Bicocca & Città Studi
Case in affitto: Grazioso bilocale arredato a Rozzano
Auto usate: Seat Ibizia 1.4

Su Facebook la Roma che non c’è più

Si chiama “Roma Sparita” ed ha più di 60.000 Fan: è una pagina Facebook che raccoglie più di 6mila fotografie di una Roma di altri tempi. La nostalgia diventa 2.0 ed è subito un successo.

Sessantamila Fan, seimila fotocaricate, decine di migliaia di commenti: sono solo alcuni numeri di “Roma Sparita”, una pagina Facebook creata da Daniele Chiù (impiegato nella pubblica amministrazione ed appassionato della città eterna), Lucia Prandi (archeologa e guida turistica) e Fabio Pucci (informatico e fotoamatore) e che ospita scatti ingialliti e immagini d’epoca della Capitale, fotografie recuperate dalle soffitte o in chissà quale cassetto in cui erano state dimenticate.

Scorrendo velocemente gli album fotografici si scopre che c’è proprio di tutto: la Roma d’inizio secolo, quella della seconda guerra mondiale (la “città aperta” rosselliniana), la Roma del miracolo italiano e della Dolce Vita (perfino uno scatto del film “Il sorpasso” di Dino Risi), la Roma dei filobus ma pure quella delle carrozze a cavallo. Una capitale come nessuna mai l’aveva vista.

Il grande successo della pagina è anche nella sua particolarità: le fotografie (rigorosamente scattate prima del 1990) sono caricate dagli utenti stessi, con tanto di didascalia, fonte di provenienza e anno in cui è stata scattata.

Inutile dire che l’idea è stata accolta con entusiasmo quasi commosso. Basta leggere i commenti dei Fan della pagina: chi riconosce il macellaio dal quale si riforniva la nonna, chi esulta per aver ritrovato la casa dove viveva con i genitori da piccolo, chi infine chiude gli occhi e lascia che il passato prenda il sopravvento sul presente, riscoprendo una Roma che non c’è più e di cui sente la mancanza. Non solo un museo virtuale quindi, ma qualcosa che va molto oltre quello che si potrebbe immaginare.

Visita la pagina Facebook di Roma Sparita

A Milano un concorso con Fastweb e Film Festival

In occasione della quindicesima edizione del Milano Film Festival, che si terra’ a Milano dal 10 al 19 settembre 2010, Fastweb lancia il concorso Visioni d’Autore.

Si chiama ‘Visioni d’autore’ ed è un concorso tutto sul web e dedicato ai cortometraggi. Lanciato da Fastweb in collaborazione con il Milano Film Festival, prendera’ il via il prossimo 7 aprile per concludersi proprio nella settimana del festival cinematografico del capoluogo lombardo, in calendario dal 10 a 19 settembre. Il premio, lanciato in collaborazione con Fastweb, sara’ l’occasione per festeggiare i 15 anni del festival, offrendo visibilita’ a opere che difficilmente arrivano nelle sale cinematrografiche.

Il concorso è molto semplice: ogni mese saranno proposti sul portale ‘Fastweb.it’ dieci cortometraggi fra i piu’ belli presentati in questi anni al Festival e ogni mese saranno disponibili due selezioni tematiche (si parte ad aprile con ‘All we need is love’ ed ‘Esperimenti’). Il film piu’ votato di ogni categoria fara’ parte della rosa dei dieci finalisti che potranno essere votati a settembre e che saranno proiettati al Milano film festival. Il corto piu’ votato tra questi dieci sara’ il vincitore finale del concorso. Per i votanti invece in palio ogni mese cellulari Nokia, abbonamenti al festival e, a settembre, un televisiore 42 pollici.

  • Vai alla pagina del concorso

La Maratona di Napoli: uno Sport Show

13mo appuntamento con la Maratona di Napoli il 18 aprile, 42,195 km per le strade di una delle città più belle del mondo. Partenza e arrivo in piazza Plebiscito per portare a termine una fatica all’interno di un palcoscenico mozzafiato.

Un evento che coinvolge non solo i podisti ma turisti e cittadini della città Partenopea: è l’iniziativa di Napolimarathon per rendere più vitale e divertente il percorso di gara, grazie a numerosi punti di intrattenimento musicale posizionati in varie zone del percorso. Questa Marathon Show permetterà agli atleti trovare stimoli e ritmo per raggiungere il traguardo in P.zza del Plebiscito, dall’altro, costituisce una interessante opportunità per i gruppi musicali amatoriali di Napoli e della provincia di presentarsi al pubblico e farsi ascoltare.

Insomma non solo una gara podistica ma una grande manifestazione sportiva per coinvolgere cittadini di differenti nazioni per correre verso un unico obiettivo: città più vivibili a misura d’uomo. Questo concetto sarà anche favorito dall’idea di premiare tutti i partecipanti (quelli almeno che portano a termine la mezza maratona) con una medaglia ideata appositamente dall’artista Salvatore Squillante. Alle spalle dei podisti la medaglia riproduce una affascinante cartolina di Napoli, con il Vesuvio, il mare, Castel dell’Ovo. Secondo Squillante il golfo partenopeo “è in linea con i quattro elementi con i quali l’uomo convive da sempre: aria, fuoco, terra e acqua. L’immagine degli atleti in corsa che escono dall’acqua del golfo dice ancora l’artista rappresenta la lotta e la voglia di vivere di tutti i giorni in un ambiente sano e in un contesto legato alla natura”.

I migliori annunci della settimana #2 (Milano)

Continuamo con la nostra rubrica settimanale per raccogliere i migliori annunci pubblicati negli utlimi giorni su www.bakeca.it riguardanti il mondo del lavoro, il mercato immobiliare e quello dell’usato. Questa settimana tocca a Milano.

Offerta di lavoro: AP JAVA Junior ECM
Offerta di lavoro: Programmatori e analisti programmatori Cobol/CICS/DB2
Stanze in affitto: Moderne singole in appartamento ristrutturato e arredato
Auto usate: Porsche Boxster 2.5 Tiptronic AppenaTagliandata
Corsi di formazione: Addetto stampa

Mercatopoli a Bologna: lo shopping fatto di convenienza

Nel bel mezzo della crisi arriva il boom del mercato dell’usato. A Bologna c’è da Mercatopoli, una rete di mercatini dell’usato che dà nuova vita agli oggetti di seconda mano. Obsoleti ed inutilizzati per alcuni ma convenienti e preziosi per altri.

La chiamano “second-hand mania”ed è la nuova risorsa dei consumatori italiani. Dall’altra parte in questo tempo di crisi il risparmio appare una priorità per tutti ed è così che proprio il mercato dell’usato è cresciuto notevolmente. Se ci fossero alcuni dubbi in merito a questa nuova tendenza basta leggersi i dati pubblicati recentemente dalla Camera di Commercio di Milano: dal 2004 ad oggi il settore della “seconda mano” ha registrato un incremento del 35% con 3.433 esercizi commerciali sul territorio nazionale. E dentro c’è tutto: dai mobili, agli abiti , dagli oggetti usati fino a quelli dei libri.

La città di Bologna in particolare è diventata quasi “la capitale dell’usato”: oltre alla storica presenza di numerosi negozi di seconda mano è infatti emersa in questi anni la novità rappresentata da Mercatopoli Bologna Fiera: affiliato di un franchising di negozi dell’usato basati su uno stile innovativo, moderno ed organizzato. Un vero e proprio network di negozi che hanno come scopo quello di non seguire il consumismo imperante, ma di sposare la “filosofia del riuso”: sfruttando la convenienza dell’usato senza però perdere la qualità dei prodotti offerti.

Ma Mercatopoli non è solo una vetrina conveniente: oltre ad offrire oggetti di seconda mano dà a chiunque la possibilità di mettere in vendita i propri, diventando un luogo di scambio e di intrattenimento dove si può guadagnare anche su ciò che non si utilizza più e che pensa fosse destinato a finire nella cantina di casa, se non peggio nel cassonetto della spazzatura.

Per chi infine è spaventato dalla possibilità di trovarsi di fronte a prodotti scadenti c’è da sottolineare che a Mercatopoli non c’è convenienza senza la qualità: i titolari svolgono infatti un’accurata selezione sulla merce presa in carico per essere venduta, permettendo così ai clienti di trovare i migliori prodotti del mercato (abbigliamento, mobili, elettrodomestici, oggettistica, articoli sportivi, strumenti musicali, elettronica, libri, cd, dvd e tanto altro) a prezzi fortemente ribassati.

Così, per tutti i bolognesi che non vogliono rinunciare al fascino dello shopping anche in tempo di crisi, il consiglio di Bakeca (che da sempre ha una sezione del suo sito dedicata al “compro-vendo” ) è quello di recarsi prima possibile a Mercatopoli Bologna Fiera, in via Zago, 16, aperto dal martedì al sabato dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 19:00 (il sabato con orario continuato). Altre informazioni sulle ultime novità e promozioni di Mercatopoli si possono richiedere scrivendo una mail a bolognafiera@mercatopoli.it o telefonando al numero 051 6390843.

Link utili: