L’arrivo della stagione invernale e le vacanze alle porte si fanno sentire, inizia a sentirsi anche la voglia di Natale e il panico da regali.

Niente paura però, la ricerca del regalo perfetto potrebbe diventare la scusa per passare un paio di giorni fuori porta esplorando i mercatini di Natale più belli d’Italia.

Mercatini di Bolzano e provincia

In provincia di Bolzano si trovano i 5 mercatini più suggestivi d’Italia: Bolzano, Vipiteno, Bressanone, Merano e Brunico. Tutte località facilmente raggiungibili da Bolzano in cui l’atmosfera natalizia va avanti fino alla prima settimana di gennaio.

L’atmosfera è magica: le piccole casette di legno offrono prodotti artigianali tipici, realizzati con i materiali del luogo: abbondano le decorazioni natalizie, caldi maglioni di lana, giocattoli e presepi di legno fatti a mano (a Bressanone il Museo dei Presepi, nella piazza Vescovile, ospita la collezione di presepi più grande al mondo).

Si possono assagiare deliziosi piatti locali: dal currywurst, alle frittelle di mela fino al tipico pane altoatesino alla frutta natalizio; accompagnati da vin brulé e cioccolata fumante.

Se poi si vuole approfittare di una giornata di sole si possono visitare i suggestivi laghi di Braies e di Carezza, facilmente raggiungibili da Bolzano.

Mercatino di Trento

Tra le antiche mura merlate di Trento, tra piazza Fiera e piazza Cesare Battisti, si trovano le casette di legno che ospitano i mercatini. Impossibile non trovare originali idee regalo e prodotti artigianali unici, oltre alle tipiche specialità gastronomiche: speck, canederli, polenta e l’immancabile strudel di mele.

Se poi fa troppo freddo si può sempre prendere un bombardino, liquore all’uovo, rum e panna, oppure un bicchiere del famoso vin brulé, infatti questo mercatino detiene il record di litri serviti in un’unica giornata: 10 mila!

Per gli appassionati di sport invernali non potrà mancare una sosta in una delle numerose località sciistiche trentine. Niente paura per chi preferisce alla neve il relax: in zona si possono trovare meravigliose stazioni termali dove rilassarsi e coccolarsi un pò.

Mercatini di Firenze

In piazza Santa Croce c’è uno dei mercatini imperdibili per chi si trova in città sotto le feste: l’Heidelberger Weihnachtsmarkt, il mercato tedesco di Natale. Le caratteristiche costruzioni di legno offrono cibi tipici invernali del Nord Europa: brezel, strudel e vin brulé, assieme a tanti prodotti di artigianato. Non può certo mancare la casetta di Santa Claus, pronto ad accogliere tutti, con tanto di ufficio postale per le letterine.

Molte altre piazze si animano in occasione delle feste: bancarelle di prodotti locali e svendite di vestiti a sostegno di cause benefiche riempiono le vie della città, senza dimenticare la bellissima pista di pattinaggio sul ghiaccio del Firenze Winter Park.

Per scappare dal freddo basterà trovare rifugio in un museo o in una galleria, il periodo invernale è perfetto per visitare gli Uffizi perché le code per entrare sono più corte rispetto al solito. Una volta finita la visita è d’obbligo fermarsi All’antico Vinaio per assaggiare una schiacciate o un tagliere di prodotti tipici fiorentini.

Mercatini di Verona

Le luminarie fanno subito entrare nell’atmosfera di festa: nella piazza Bra si può ammirare l’enorme stella cometa, alta 70 metri per di 78 tonnellate, che svetta sull’arena.

In piazza dei Signori si trovano le oltre 100 casette del mercatino, gemellato con il Christkindlmarkt di Norimberga, pronte a offrire specialità gastronomiche, addobbi, decorazioni di tutti i generi e bellissimi prodotti di artigianato. Poco distante, in piazza San Zeno, una pista di pattinaggio ospiterà spettacoli gratuiti per tutto il periodo invernale.

Mercatini di Montepulciano

Nel borgo medievale di Montepulciano la magia del Natale anima la fortezza cittadina, trasformandola nel Castello di Babbo Natale. Babbo Natale e i suoi elfi incontreranno grandi e piccini che potranno scrivere e imbucare le proprie letterine. Nel giardino del Castello, oltre a guardare le renne riposare per essere pronte a trainare la slitta con i doni, si potrà fare un giro sui pony o pattinare sul ghiaccio.

In Piazza Grande oltre 80 espositori offriranno candele, decorazioni, ceramiche, pelletteria e artigianato locale. Ma ci sarà anche tanto street food con prodotti locali e l’immancabile vino Nobile di Montepulciano a scaldare animi e pance di tutti.

Un’occasione per soggiornare nelle bellissime colline toscane, assaggiare tutti i piatti tipici e visitare le famose cantine sotterranee che hanno dato origine a uno dei primi vini DOC italiani, il Nobile di Montepulciano appunto.

Ginevra Boneschi

Credits:

  • cover image: Lāsma Artmane su Unsplash
  • immagine 1: Francesca Cioccio su Unsplash
  • immagine 2: Alisa Anton su Unsplash
  • immagine 3: Ross Sneddon su Unsplash
  • immagine 4: cmophoto.net su Unsplash
  • immagine 5: Pauline Jurkevicius su Unsplash
  • immagine 6: __ drz __ su Unsplash
Immagine predefinita
bakeca