Le agenzie registrano un aumento delle richieste del 5% sul 2009: questa è la novità che viene dai dati registati da Adecco, Metis e Kelly Services.

In particolare sembra che sia proprio l’arrivo dell’estate a far entrare in fermento il mercato del lavoro temporaneo: l’offerta delle aziende (nel commercio, nei servizi, e più in generale in quei settori dove non ci si ferma mai o dove è centrale la ciclicità come il turistico alberghiero) si impenna, facendo riscontrare picchi fino al 30% in più, a seconda del profilo professionale richiesto.

Le più attive sul fronte della ricerca di personale per l’estate, sono proprio le agenzie di fornitura di lavoro temporaneo che, nel Nord Ovest, registrano un incremento medio delle richieste di quel prezioso 5% .

Anche Bakeca.it conferma questo trend di crescita: nello scorso mese le offerte di lavoro postate nel nostro sito di annunci sono aumentate del 34% rispetto all’Aprile del 2009. E non a caso le maggiori figure più richieste sono estetiste, bagnini, animatori, pizzaioli, camerieri, recepionist ed istruttori di discipline sportive. Professioni insomma che vanno a braccetto con la stagione estiva. Seguono a ruota il settore dei trasporti che ha un incremento del 16% e quello degli operatori telemarketing con il 13%.

Default image
bakeca