iPhone 6: conviene comprarlo? Guida all’acquisto

iphone 6

L’iPhone 6 è un ottimo modello di iPhone, apparso per la prima volta sul mercato nel 2014. È il successore dell’iPhone 5 ed è caratterizzato, rispetto a quest’ultimo, da un processore più veloce, uno schermo da 4,7 pollici e una fotocamera migliore. Questo modello di iPhone è stato poi rimosso dal mercato nel 2017, ma possiamo trovarlo usato e a un buon prezzo: conviene comprarlo?

Sistema operativo

È sempre lo stesso per tutti gli iPhone, iOS. Il problema è che viene aggiornato spesso, perciò i vecchi modelli non riescono più a contenere i nuovi aggiornamenti. Per quanto riguarda l’iPhone 6, è partito sul mercato con iOS 8 e ha continuato ad aggiornarsi fino a iOS 12, dove si è bloccato. Tuttavia, anche se con questo telefono non è possibile arrivare ad iOS 13, la Apple ha rilasciato altri aggiornamenti del 12.

iPhone 6

Prezzo

Il rapporto qualità-prezzo è molto buono. In media, infatti, un iPhone 6 (c’è anche il 6 plus, non dimentichiamolo) costa intorno ai 150 euro. Certo, è uscito sul mercato ormai sei anni fa, ma è pur sempre un buon telefono: è sempre veloce (un po’ meno quando vengono aperte le applicazioni) e fluido, ha una fotocamera ottima che fa delle belle foto anche al buio, ha una buona luminosità, gestisce bene il multitasking e sui social va molto bene.

iPhone 6 o 6s: cosa cambia?

L’iPhone 6s è uscito sul mercato un anno dopo il 6. C’è da dire fin da subito che supporta anche l’ultima versione di iOS, perciò non ha nessun problema col sistema operativo. In realtà, questa è la differenza fondamentale tra i due telefoni: mentre il 6 si è fermato, il 6s continua ad essere aggiornato e quindi ha tutte le novità che hanno gli iPhone di quest’anno. La fotocamera è migliore (12 megapixel contro gli 8 dell’iPhone 6), ma in generale sono due telefoni molto simili: fisicamente hanno la stessa struttura, è presente il tasto centrale che è meccanico e quindi potrebbe dare problemi, entrambi i telefoni sono molto sottili e compatti. Attenzione alla batteria: controllare sempre, per entrambi, la capienza massima e valutare, nel caso, se sostituirla.

iPhone 6s

Archiviazione

L’iPhone 6 è disponibile in tre modalità di archiviazione: 16 GB, 64 GB o 128 GB. Non c’è possibilità di espansione, se non con archiviazione virtuale. Per questo il consiglio è di non prenderlo di 16 GB: sono molto pochi e la memoria si riempie subito, inoltre il telefono potrebbe essere molto rallentato. In ogni caso, la fascia di prezzo non varia di molto.

iPhone 6 nella pubblicità Apple

iPhone ricondizionato, cosa vuol dire?

Sono telefoni che sono stati testati da zero, con processo di pulizia e re-imballaggio e sostituzione di parti non funzionanti. Costano più degli iPhone usati, ma c’è maggior garanzia che funzionino meglio. Sono venduti da Apple o da aziende specializzate e sono provvisti di garanzia legale. Rispetto a un iPhone usato potrebbe esserci più margine di risparmio.

Dopo queste dritte, qui sotto trovate il link per acquistare un iPhone 6:

Qui quello per il 6s:

Non dimenticare di leggere la guida all’acquisto di uno smartphone usato, con tutte le informazioni utili su cosa controllare prima di acquistare un cellulare usato. Buon acquisto!

Bianca Giacalone

Credits:

  • Pixabay
  • Eprice
  • Simpletek

Ti è Piaciuto l'articolo? Condividilo sui social:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani connesso

Leggi anche:

Te Lo Compra Bakeca

Bakeca lancia l’iniziativa TE LO COMPRA BAKECA dedicata agli oggetti più strani ed intriganti che popolano il mondo del compro-vendo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER