L’amore per i vostri fedeli amici a quattro zampe è davvero sconfinato, lo sappiamo bene amici di Bakeca. Sappiamo infatti, quanto sia importante per voi la loro salute e il loro benessere, ecco perché oggi vi vogliamo parlare di alimentazione dei cani, che è alla base della crescita equilibrata dei vostri animali, fondamentale per mantenerli in forza e in salute.

Vediamo allora insieme alcuni consigli e suggerimenti per adottare una dieta corretta ed bilanciata per i vostri fedeli compagni.

Dieta ideale per cani: consigli pratici

1. L’ABC dell’alimentazione del cane

Garantire una corretta alimentazione al vostro cane è fondamentale per il suo benessere generale e per la sua longevità. Una dieta bilanciata composta da proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali è fondamentale per il mantenimento del peso corporeo, della bellezza del pelo, e della sua salute in generale.

Il cane è un animale carnivoro ecco perché nella sua dieta le proteine animali non devono mai mancare, una dieta equilibrata dovrà prevedere quindi un 50% di proteine animali e un 50% di verdure e carboidrati (questo anche a seconda dell’età, della razza e delle varie fasi di crescita in cui si troverà il vostro cane). Dieta per cani: consigli pratici e come leggere le etichette del cibo del cane? Guardate qui.

Dieta ideale per cani: consigli pratici

2. Il cibo secco: le crocchette

Dal punto di vista economico il cibo secco è quello più vantaggioso rispetto all’umido, a parità di quantità. Spesso è anche preferito dai padroni per praticità e comodità.

Tuttavia come spesso accade, l’economicità non paga, considerando che in commercio esistono diversi tipi di crocchette di scarsa qualità. Ecco perché è fondamentale controllare sempre i componenti analitici dei prodotti riportati sulle etichette, l’ideale è optare sempre per crocchette naturali con un buon quantitativo di proteine (carne o pesce) e vitamine (verdura e frutta) e la quantità di carboidrati dovrebbe essere sempre inferiore a quella proteica. 

Dieta ideale per cani: consigli pratici

3. Il cibo umido

Il cibo umido è una diversa opzione per la dieta del vostro cane. Confezionato in buste o scatolette, questo alimento è spesso più apprezzato dai cani perché ha una consistenza più morbida e appetibile rispetto alle crocchette.

Tuttavia, come per il cibo secco, esistono in commercio diverse tipologie di cibo umido, che, come già detto prima, per essere qualitativamente adeguato dovrà contenere un adeguato apporto proteico e vitaminico.

Quindi, come sempre, la prima cosa da controllare, prima dell’acquisto, dovrà essere la composizione chimica del prodotto, che al primo posto dovrà riportare la carne (o il pesce). Questo per garantire al vostro cane difese immunitarie forti, osse e articolazioni sane e organi attivi

3. Il cibo crudo o BARF

Con il termine BARF “Biologically Appropriate Raw Food” si intende un tipo di dieta per cani basata sulla somministrazione di cibo crudo. Un’alimentazione più vicina a quella originale che, per un carnivoro come è il cane, prevede la carne cruda come primo ingrediente del pasto.

La dieta BARF infatti, è una combinazione di carne cruda, interiora, ossa, frutta e verdura. Un tipo di alimentazione non processata e totalmente naturale, fresca e senza cottura. Un’alimentazione naturale che necessita però di integrare alcuni nutrimenti che non si trovano negli alimenti freschi.

Infatti, come per tutti i tipi di alimentazione, è bene seguire attentamente le indicazioni del proprio veterinario per garantire al cane un fabbisogno nutrizionale completo.

In conclusione possiamo dire che per tutti i consigli nutrizionali per cani è sempre bene seguire attentamente le indicazione del proprio veterinario che saprà consigliarvi il giusto percorso alimentare da seguire per i vostri pelosi

Una dieta sana e bilanciata contribuirà significativamente al benessere e alla salute generale del vostro animale.

Dieta ideale per cani e voi quali consigli pratici suggerite? E i vostri cani quale alimentazione seguono? Fatecelo sapere!

Crediti per le immagini:

Foto di Karsten Winegeart su Unsplash, Ayla Verschueren su Unsplash, James Lacy su Unsplash, okeykat su Unsplash, Kabo su Unsplash

Giulia Balestra
Giulia Balestra