In un mondo che cambia in fretta, anche le competenze richieste per stare al passo coi tempi mutano velocemente. Il mercato del lavoro ci vuole sempre aggiornatissimi, e spesso è necessario tornare a studiare per non restare indietro. Nell’era digitale, la risposta a questa nuova domanda di apprendimento si trova molto spesso nei corsi online. Ma con l’aumento della domanda sono aumentate anche le truffe, e può essere difficile capire di chi fidarsi. Se hai deciso di iscriverti a un corso online, ecco tutto quello che devi sapere per non cadere nelle trappole del web.

Le informazioni disponibili sono sufficienti?

La prima cosa da fare quando si sceglie un corso online è un’accurata ricerca su chi lo offre. Verifica che siano disponibili tutte le informazioni necessarie, soprattutto sugli insegnanti e il loro background. L’assenza di informazioni di questo tipo è un campanello d’allarme. 

Il corso è ben strutturato?

Quando compri il corso, devi sapere esattamente cosa aspettarti. Qual è la struttura? Il materiale didattico è incluso? Gli obiettivi di apprendimento sono ben definiti? Se la risposta è sì, allora il corso molto probabilmente affidabile. Ma se l’offerta didattica non è chiara, potresti trovarti difronte a una truffa.

Le testimonianze e i pareri sono positivi?

Le testimonianze degli studenti sono utilissime per capire se il corso è serio (e nel caso in cui lo sia, se è utile e di qualità). Cercale sul sito del corso o su altre piattaforme affidabili. Esistono anche molte comunità online e gruppi di discussione per confrontarsi con specialisti del settore. Un esempio virtuoso è il gruppo facebook Fufflix, moderato dal giornalista Germano Milite, che ha smascherato diverse truffe nel mondo dei guru finanziari. 

Le promesse sono realistiche?

“Ecco come guadagno 10.000€ al mese lavorando quattro ore al giorno da casa mia”. Probabilmente, sarà capitato anche a te di leggere frasi come questa da qualche parte sul web. E se hai pensato che fosse troppo bello per essere vero, avevi proprio ragione. Ma anche in casi meno estremi di questo, fai attenzione alle promesse irrealistiche. Non fidarti dei corsi che offrono facili guadagni in tempi brevi: soprattutto se i costi d’iscrizione sono più bassi della media. Del resto se fosse così semplice lo faremmo tutti, no?

E ora non ti resta che cominciare!

Adesso conosci alcuni dei requisiti fondamentali da cercare per riconoscere un corso affidabile. Tenendo in considerazione questi elementi, la tua esperienza di apprendimento online sarà positiva e gratificante. Prenditi il tempo necessario per scegliere il corso più adatto a te, che ti aiuti a raggiungere i tuoi obiettivi. Il nostro articolo sui corsi più utili per trovare lavoro potrebbe esserti d’aiuto. A quel punto non ti resta che scegliere il tuo. Un piccolo suggerimento: qui su Bakeca ne trovi tantissimi!

Foto di Jeeshots da Unsplash

Flavia Di Mauro
Flavia Di Mauro