In un periodo come questo la tipica e italiana arte del sapersi arrangiare si trasforma in creatività. Lo dimostra una ricerca condotta da immobiliare.it sugli annunci di case in vendita e affitto che riportano la dicitura “possibile riconversione in abitazione“. E’ un modo per far fronte alle esigenze del mercato e sfruttare tutte le opportunità concesse.

Così i negozi diventano piccoli loft in centro città acquistabili ad una cifra inferiore del 10% del prezzo medio, i garage prendono una forma di vita diversa e le vecchie soffitte si trasformano in unità abitative vere e proprie.

Attenzione però ai riferimenti normativi. Ad esempio un loft, solitamente, è accatastato come C3 e, come tale, non è possibile né utilizzarlo come residenza né acquistarlo ottenendo le agevolazioni di un mutuo prima casa; per le mansarde, invece, occorre esser certi che abbia i requisiti per l’abitabilità e ricordare che i metri quadri commerciali si riducono rispetto alla superficie, per via dei tetti spioventi. Queste norme non possono essere trascurate se si decide di acquistare un immobile attivando un mutuo.

bakeca
bakeca