lettera presentazioneQuando ci si candida per una posizione lavorativa, insieme al Curriculum Vitae è importante inviare al possibile datore di lavoro anche una lettera di presentazione, che rappresenta un po’ un biglietto da visita, un modo per attirare l’attenzione dell’azienda.
La lettera di presentazione è uno strumento molto utile per mettere in risalto le proprie competenze e le affinità con il profilo ricercato dall’interlocutore, per questo deve essere redatta con molta cura.
Innanzitutto bisogna essere brevi e, nel contempo, efficaci e diretti. È bene evitare ripetizioni e informazioni non necessarie, concentrandosi sul modo migliore per descrivere quelle vostre caratteristiche che potrebbero farvi emergere dal gruppo.

Data la grande importanza delle lettere di presentazione, vi segnaliamo alcune semplici regole da seguire per scrivere una presentazione adeguata ed efficace:

  • Scrivere in alto a destra i propri dati anagrafici insieme ai recapiti (indirizzo, telefono e-mail);
  • Indicare il responsabile della funzione per cui ci si candida;
  • Mettere in risalto le competenze adatte al profilo ricercato, descrivendo quelle esperienze formative e professionali che possono risultare utili ai fini di una scelta;
  • Essere sinceri e chiari, mentire sulle proprie abilità non è mai utile;
  • Scrivere in modo sintetico, senza mai superare le 20 righe di testo;
  • Utilizzare un font di scrittura chiaro e leggibile;
  • Evitare di scrivere una lettera di presentazione standardizzata, personalizzandola ogni volta a seconda del destinatario e del settore di mercato.

Se siete alla ricerca di un lavoro, non perdete gli annunci di Bakeca. 

bakeca
bakeca