OGGETTO: Grazie alla campagna #RiciclaUnRegalo quest’anno il Natale è salvo; la Babbo Natale SRL e i suoi paesaggi ghiacciati non finiranno in liquidazione

Lapponia, 25/12/203 – Dai ghiacci polari, dove le temperature salgono più velocemente delle aspettative dei bambini in vista del Natale, arriva un annuncio clamoroso: la Babbo Natale SRL si congratula con sé stessa per aver scelto Bakeca.it come strategic partner. Contestualmente, esprime la sua più profonda gratitudine per il supporto straordinario ricevuto tramite la campagna #RiciclaUnRegalo.

Questa iniziativa ha risvegliato lo spirito del Natale, promuovendo valori di sostenibilità, riciclo e riuso in un momento in cui la crisi climatica e il consumismo eccessivo minacciavano di oscurare il vero significato della festa. 

Era questo o mettere Babbo Natale in pensione anticipata

scherza Tinker, elfo capo-officina.

Bakeca.it, conosciuta più per i suoi annunci che per le partnership con le grandi società del folklore, ha dato il via a una campagna di sensibilizzazione che ha trasformato il riciclare i regali da “faux pas” a “oh wow!”. La campagna, ispirata da un messaggio di aiuto inviato dalla Lapponia, ha illuminato il pubblico sulle sfide che la Babbo Natale SRL stava affrontando – dagli scioperi delle renne all’apatia di Babbo Natale, fino all’overload di lavoro per gli elfi.

È così che la collaborazione di fantasia con un’azienda trans-reale si è concretizzata nella forma tangibile di in una campagna trans-mediale.

babbo natale srl magia del natale

In particolare, il manifesto #RiciclaUnRegalo ha avuto un impatto significativo. Gli articoli del Baklog hanno incoraggiato tutti a dare nuova vita non solo agli oggetti, ma anche a cose non sospette (n.d.r. gli avanzi del cenone, le classiche fiabe natalizie o le proprie skill professionali). E ancora, i podcast hanno catturato l’attenzione delle renne in sciopero e i video social sono stati così coinvolgenti da far sembrare le orecchie da elfo una scelta alla moda.

Ebbene, il pubblico si sta finalmente risvegliando dal torpore consumistico.

Tutto il team di elfi ha tirato un sospiro di sollievo, passando da un regime di lavoro da fabbrica di giocattoli a uno più simile a una festa di Natale in continuo.

Ora possiamo finalmente fare una pausa-dolcetti senza sentirci in colpa

esclama un elfo mentre avvolge con leggerezza un regalo “riciclato ma ricercato”. Infatti, la campagna ha aiutato a ridurre enormemente la quantità di regali prodotti. Di conseguenza, la pressione lavorativa sui nostri elfi, consentendo loro di concentrarsi sulla qualità piuttosto che sulla quantità.

Il reportage dal Polo Nord ha dato una voce agli impiegati della Babbo Natale SRL, trasformando i loro lamenti in lampi di ispirazione.

Chi avrebbe mai detto che ascoltare gli elfi potesse essere così istruttivo?

riflette lo stesso CEO, Babbo Natale, mentre contempla di cambiare la sua tradizionale slitta Euro3 con un modello più eco-sostenibile – che sta cercando proprio sul sito di Bakeca.it.

babbo natale srl

Tutto quello che è successo in questo mese ha evidenziato sia le sfide che le speranze per un futuro natalizio più sostenibile e autentico. Con questa iniziativa, abbiamo visto una rinascita dell’interesse per i valori fondamentali del Natale: amore, condivisione e cura per il nostro pianeta.

La Babbo Natale SRL è orgogliosa di affermare che, grazie a #RiciclaUnRegalo, le festività natalizie di quest’anno saranno le più significative e sostenibili degli ultimi tempi. Il team si è rinvigorito, ed è pronto a portare questa nuova visione in ogni casa.

Grazie per aver ricordato al mondo che qui non si parla solo di un semplice scambio di pacchetti

afferma Folto Sempreverde, con un occhio alla lista dei regali e l’altro a un futuro più green.

Un ringraziamento speciale va a tutti coloro che hanno accolto questa campagna, dimostrando che i piccoli gesti possono fare una grande differenza. Continuiamo a condividere la magia del Natale, ricordando che il regalo più prezioso è spesso quello che arriva dal cuore.

Credits per le immagini: Clker-Free-Vector-Images, Willgard, Larisa-K da Pixabay

Daniel Coffaro
Daniel Coffaro