Chi viene da fuori dice che a Roma è difficile viverci, chi c’è nato pure ma non riesce a farne a meno. Eppure c’è tantissima gente che ogni anno, mese, giorno cerca casa a Roma. Perché? Ma soprattutto: come si fa? 

Quanto sei bella Roma MA

La diatriba tra romani versus non-romani va avanti da secoli e può essere rappresentata da conversazioni come:

Roma è la più bella città del mondo.

Comunque è troppo cara. 

Ma ti offre quello che in altre città non trovi. 

– Tipo i mezzi che non passano.

Però quanto è bella! 

O la ami o la odi, insomma. Anche se il più delle volte ti ritrovi a metà. 

La bellezza, la vivacità, l’estensione, la multiculturalità, la centralità, le temperature, la mondanità, la politica, i cinema, i teatri, i musei e compagnia bella convivono coi blocchi della metro, gli orari fantasiosi dei bus e il traffico che si forma quando piove, quando ci sono le manifestazioni ma anche quando non succede assolutamente niente. E soprattutto col caro prezzi delle case

Ma quanto mi costi

Negli ultimi tempi il valore degli immobili pare incredibilmente aumentato, e parliamo sia di quelli in vendita che in affitto. Un po’ dipende dai meccanismi economici mondiali che non stiamo qui a sviscerare. Un altro po’ dipende dal fatto che c’è meno offerta perché molti proprietari hanno trasformato le loro case e le loro stanze in bnb (apparentemente si guadagna di più, anche se in molti non considerano che c’è più lavoro da fare: tra gente da accogliere, lenzuola da lavare, colazione da servire, asciugamani da arrotolare come negli alberghi per essere cool, ecc ecc). 

Morale della favola: in molti vogliono viverci ma in pochi ci riescono. Motivo per cui la frase Se conosci un posto mi fai sapere? ormai ricorre più di Sai quando passa l’autobus? Cosa che per Roma è inaudita. 

Come cercare casa a Roma?  

Mettiamo subito le mani avanti: trovare casa a Roma non è facile. Non vi serviremo quindi la SOLUZIONE in dodici portate ma vi daremo qualche spunto per aiutarvi. Vediamo quindi quali possono essere gli step per cercare casa a sia in affitto che in vendita a Roma.

1. Fatevi un’idea del budget: quanto volete spendere? 

I prezzi variano molto a seconda del quartiere che scegliete e ovviamente anche della grandezza e delle condizioni generali della casa. In linea di massima diciamo che l’affitto di una stanza a Roma varia tra i 350 e i 700 euro mensili, quello di un monolocale tra i 500 e i 1000, mentre quello di un appartamento vero e proprio può lievitare come il ciambellone quando vi viene particolarmente bene. Per quanto riguarda le case in vendita, invece, i prezzi possono oscillare tra i 100 mila e i 300 mila euro per un monolocale e dai 150 mila euro in su per un appartamento. Ma se lo trovate a 150 mila senza dover fare neanche i lavori vuol dire che nella vostra vita, così come nelle dieci precedenti, siete stati particolarmente buoni. 

2. Scegliete la zona: dove volete vivere?

In base alla zona variano i prezzi (ai Parioli è un conto, a Cento Celle un altro) ma variano anche altre cose. Dipende anche quali sono le vostre unità di misura. Ad esempio, avete la fissa per il barocchetto romano? Allora dovete vivere a Garbatella. Siete musulmane/i? Allora il vostro quartiere potrebbe essere l’Esquilino, Tor Pignattara o i Parioli, dove c’è la moschea più grande d’Italia. Prendete la macchina per andare a lavorare? Allora vivere vicino una delle uscite della tangenziale o del raccordo (anulare, ndr) potrebbe farvi molto comodo. Se invece prendete i mezzi allora stare a un passo dalla metro sarebbe la soluzione top, o almeno lungo il passaggio dei tram e degli autobus più stacanovisti. Insomma, le opzioni sono tante. Sicuramente qualche giretto a Roma, magari mangiando un pezzo di pizza o un supplì, vi chiarirà le idee.

3. Cercate tra gli annunci online: quali sono i vostri parametri?

Sul nostro sito ci sono più di 4 mila annunci di case in vendita e quasi 500 di case in affitto a Roma, senza considerare la provincia (un po’ più defilata ma anche più economica). Per quanto riguarda le stanze in affitto, idem. Potete anche farvi avanti scrivendo un annuncio in cui vi presentate al pubblico romano e descrivete la casa o la camera dei vostri sogni. 

4. Contattate un’agenzia immobiliare: a chi volete affidarvi?

Se avete deciso da che parte di Roma vivere, contattate direttamente l’agenzia di zona, altrimenti una sede qualunque. Considerate in ogni caso che tra i nostri annunci ci sono anche quelli delle agenzie.

5. Fate passaparola…a chi?

Avete bisogno di una spalla, di una spia, di un autoctono o un’autoctona che intercetti le informazioni per voi. Dovete prima individuare la zona che vi interessa e poi la persona che in quella zona sa tutto ed è naturalmente portata per fare il megafono umano. E se non trovate l’essere con questi superpoteri magari ce ne sono vari con poteri più misurati. Vanno bene anche quelli. Solitamente queste persone smistano le informazioni nei bar, nelle lavanderie, nei ristoranti, nei supermercati, nelle pizzerie oppure semplicemente a casa loro. Voi intercettatele e dite che state cercando un posto dove vivere. Lasciate i vostri contatti e che Dio ve la mandi buona (la casa). 

Credits per le immagini: Pixabay.com, JonHoefer, mikefoster, uroburos, paulnaude, ha11ok, erkanyavas, Bradiporap

Teresa Lucente
Teresa Lucente