Oggi parliamo di camper. Sì, perché l’estate si avvicina e il pensiero delle vacanze torna ad alleggerire le nostre giornate. Per molti di noi il camper rappresenta la soluzione estiva ideale, il giusto compromesso per le nostre avventure tra economia di viaggio, libertà e comfort.

E quando il budget si fa limitato, non dobbiamo per forza rinunciare all’idea: vale la pena considerare l’acquisto di un camper usato. Qui arriva una domanda che in tanti si pongono: è possibile spendere poco e assicurarsi un veicolo di buona qualità?

Sì, è possibile, con alcuni accorgimenti. Vediamo subito quali.

Tipologie di camper e adattabilità

Una brevissima introduzione. Esistono camper per tutti i gusti, in diverse forme e dimensioni, ognuna adatta a diversi tipi di viaggiatori.

camper usato

I mansardati, con la loro caratteristica gobba, offrono spazio aggiuntivo e sono ideali per le famiglie. I motorhome, o autocaravan, sono più grandi e offrono tutti i comfort di una casa, perfetti per chi desidera viaggiare senza rinunciare al lusso. I furgonati, più agili e facili da guidare, si adattano meglio alle coppie o ai singoli viaggiatori.

Pianificare la spesa e scoprire le opportunità di mercato

Determinare quanto spendere per un camper usato richiede un’attenta valutazione di vari fattori.

Le dimensioni, le caratteristiche specifiche e l’anno di produzione sono elementi cruciali da considerare. È importante stabilire un budget realistico che tiene conto non solo del costo iniziale, ma anche delle spese future che occorreranno, come riparazioni, manutenzione e consumo di carburante.

Una ricerca approfondita è un passo fondamentale nella caccia al camper usato ideale. Diverse marche e modelli possono offrire un eccellente rapporto qualità-prezzo, ma è essenziale confrontare le offerte sul lungo periodo e leggere meticolosamente le recensioni. Diciamo che non è un prodotto che si presta all’acquisto impulsivo.

Grandi opportunità si concentrano durante i saloni e le fiere dedicate al mondo del camper. Inoltre, può essere conveniente acquistare in periodi fuori stagione, quando i venditori sono più propensi a fare sconti. Acquistare da venditori privati può essere vantaggioso, ma richiede una valutazione più meticolosa del veicolo e delle sue condizioni.

camper usato

Cosa valutare in un camper usato

Non c’è bisogno di dirlo: è sempre indispensabile verificare l’affidabilità del venditore e assicurarsi che tutte le documentazioni del camper siano in regola.

Quando abbiamo trovato un’offerta che pensiamo fare al caso nostro, procediamo con un’ispezione di ogni aspetto prima dell’acquisto. Controlliamo il motore, l’abitacolo, i dispositivi di sicurezza e gli impianti.

La cinghia di distribuzione va sostituita ogni 5 anni o 100.000 km, e i freni hanno una longevità simile. L’avviamento del motorino deve essere grintoso e un camper con un giusto assetto degli ammortizzatori è leggermente inclinato verso la parte anteriore. Verifichiamo l’usura del battistrada, il funzionamento di tutte le luci e l’integrità del radiatore.

Chiedere una prova su strada è altrettanto importante per valutare il comportamento del veicolo in condizioni reali. Qui possiamo sperimentare la nostra comodità alla guida e altri aspetti della meccanica come il cambio o la frizione. Un trucchetto per quest’ultima: mettiamo il freno a mano e proviamo a partire in terza. Se il motore sale di giri c’è qualcosa che non va, se si spegne è tutto ok.

camper particolari

Anche l’interno merita attenzione: controlliamo lo stato dei rivestimenti, dei mobili e degli impianti, come quelli elettrici e idraulici. È essenziale anche accertarsi dell’assenza di infiltrazioni d’acqua o danni strutturali, che possono trasformarsi in costosi problemi futuri.

Infatti, la chiave per un buon acquisto sta nel bilanciare la spesa iniziale con le potenziali necessità future, assicurandoci che il rapporto qualità-prezzo risponda alle nostre aspettative. Consigliamo di leggere anche l’articolo dedicato alle auto e quello sulle moto usate.

Credits per le immagini: pixabay, JillWellington, Poposky, analogicus, schlappohr

Daniel Coffaro
Daniel Coffaro