Le feste sono un momento di grande gioia e festeggiamenti per molti. Non sempre lo stesso sentimento è provato dai nostri amici animali, questo a causa dell’uso diffuso dei petardi durante il periodo che va da Natale a Capodanno.

Negli ultimi anni, infatti, l’uso indiscriminato dei petardi durante le festività ha messo a serio rischio la salute di animali domestici e selvatici.

In molte città italiane, l’uso dei petardi spesso avviene senza regole precise, dando vita a lunghe sequenze di esplosioni pirotecniche che possono durare ore, se non giorni. Questo costante frastuono, accompagnato da fumo e luci, genera un clima di grande agitazione per numerosi animali, che si sentono intimoriti e messi in pericolo.

Botti di Capodanno come proteggere i nostri animali? Vediamolo insieme!

Botti di Capodanno come proteggere i nostri amici animali

Cosa fare con i propri animali domestici

Sappiamo che siete dei padroni attenti e premurosi per questo vogliamo darvi alcuni consigli per gestire al meglio l’ansia dei vostri animali durante le festività.

  1. Create un rifugio sicuro. Meglio se dentro casa o all’interno di un riparo chiuso. Offrite ai vostri animali un luogo tranquillo in cui possano ritirarsi durante i momenti di maggiore attività dei petardi.
  2. fate attenzione alle vie di fuga, assicuratevi che non possano scappare. È proprio sotto le feste che cresce il numero di animali domestici che, impauriti, si danno alla fuga, mettendosi ancora più in pericolo;
  3. rimanete al loro fianco. Se potete è bene rimanere con loro e garantire la vostra confortante presenza. Limitate inoltre le uscite fuori, anche al guinzaglio, le esplosioni improvvise possono determinare fughe altrettanto improvvise. Si stima che un quinto delle fughe e relativi smarrimenti di animali domestici siano dovuti a rumori molto forti, principalmente fuochi d’artificio e tempeste.”
  4. chiudete finestre, porte e alzate il volume di radio e tv durante le manifestazioni pirotecniche;
  5. dotate i vostri animali domestici di microchip, fondamentali in caso di fuga.
Botti di Capodanno come proteggere i nostri amici animali

Cosa fare con gli animali selvatici

La vita degli animali selvatici è già normalmente sottoposta a svariate pressioni a causa di vari fattori: cambiamento climatico, inquinamento, presenza dell’uomo. Le festività, quindi, e i vari festeggiamenti possono influire negativamente intensificando questa situazione già di per sé problematica. Cosa possiamo fare per tutelare il benessere degli animali selvatici?

Rispettare i confini delle aree naturali. Questo è possibile se si cerca di interferire il meno possibile con gli habitat degli animali. Evitare ad esempio di accendere i fuochi in prossimità dei parchi o dei boschi frequentati dagli animali dovrebbe essere una prassi comune. Questo perché anche gli animali selvatici subiscono gravi conseguenze a causa dei botti, uccelli, mammiferi e altri animali vengono disturbati dal frastuono dei petardi con possibili effetti negativi sui loro pattern comportamentali sulla loro sicurezza futura;

Botti di Capodanno come proteggere i nostri animali

La responsabilità individuale svolge un ruolo fondamentale quando si tratta di proteggere i più indifesi. Ecco perché i festeggiamenti, a cui tutti ci stiamo per avviare, dovrebbero tenere in alta considerazione il benessere del mondo animale.

Solo così possiamo rendere la celebrazione del nuovo anno un momento di festa non solo per noi ma anche per i nostri amici animali.

Buone feste amici di Bakeca!

Crediti per le immagini: Tzvi Kilov su Unsplash; Kelly Sikkema su Unsplash; Krista Mangulsone su Unsplash; Martina Vitáková su Unsplash; Mika Baumeister su Unsplash

Giulia Balestra
Giulia Balestra