Nel 2019 e nel 2020 abbiamo scelto di raccontarci invitando Elio e le Storie Tese e il noto ballerino Antonio Razzi: quest’anno, la scelta è ricaduta su una donna, Taylor Mega.

La regina della luxury life decide di mettersi alla prova cercando di fare ciò che (almeno in apparenza) le riesce difficile: lavorare! E come è andata?

Prima tocca vedere il video, sotto spieghiamo poi il perché di tutto.

Perché Taylor Mega e perché questa campagna

Abbiamo deciso di raccontare una specificità di Bakeca, quella del mondo Lavoro, perché crediamo fortemente che questa verticale ci appartenga e anzi sia molto preziosa.

Scegliere di puntare su un tono di voce un po’ leggero, magari irriverente, e soprattutto invitare a dare un volto alla campagna Taylor Mega potrebbe apparire a prima vista irrispettoso verso la serietà del lavorare e soprattutto di chi cerca un’occupazione.

Siamo consci delle necessità di chi sia in ricerca e delle sensazioni che si provano in questa fase della vita, e lavoriamo in modo da rendere questa fase il più breve tempo possibile.

Abbiamo scelto Taylor Mega per esprimere l’idea che su Bakeca si possa trovare qualsiasi tipo di lavoro, e che possa trovarlo chiunque, anche chi non sarebbe mai associato a mansioni magari bistrattate o non considerate “di lusso”.

Se volete provare a cercare quella che fa per voi, la strada è sempre la stessa: basta andare su Bakeca.

E se volete continuare a sapere cosa facciamo, iscrivetevi alla newsletter (in basso nel footer).

Bakeca
Bakeca

La redazione di Baklog, il nuovo blog di Bakeca, è qui per condividere nuove storie, approfondimenti, consigli, notizie, tendenze, eventi e tanto altro