Minicar da 50 cc: cosa sapere prima di acquistarne una

La necessità di spostarsi con più frequenza e gli impegni quotidiani hanno cambiato il nostro modo di muoverci. Se fino a qualche tempo fa guidare era una prerogativa degli adulti, ora anche i giovanissimi possono avere una certa autonomia. Esistono, infatti, mini vetture per cui non è indispensabile la patente di guida, quella conseguibile dai 18 anni in poi. Le chiamano minicar e microcar, anche se il Codice della strada preferisce i termini “quadricicli leggeri”, e possono essere guidate a partire dai 14 anni. Ma quanto costa acquistarne una? Che caratteristiche ha? Cosa serve per guidarla?

Ecco un elenco, in 6 punti, delle cose essenziali da sapere prima di comprarne una.

  • È vero che la patente non serve, ma occorre comunque essere in possesso del patentino da ciclomotore (AM), il cui limite minimo d’età è 14 anni. Gli esami da superare sono due, come per le altre patenti: uno teorico, con domande sul codice della strada, e uno pratico, in cui si valuta l’abilità di guida. Rivolgendosi direttamente alla Motorizzazione, la spesa si aggira attorno ai 150-200 euro. Se si decide invece di affidarsi ad un’autoscuola, bisogna tenere presente che a fronte di una riduzione dei tempi si avrà un aumento dei costi. In media, parliamo di 250-300 euro.
  • La velocità massima raggiungibile da questi veicoli è 45 km/h. La potenza massima, deve rientrare nei quattro kW e il peso, a vuoto, nei 350 Kg. Spesso i ragazzi tendono ad apportare delle modifiche all’auto, per renderla più veloce o potente. Interventi di questo genere, oltre a infrangere la legge, mettono seriamente a repentaglio la vita di guidatore e passeggero. Questo si verifica soprattutto perché tipologie di vetture simili hanno una carrozzeria meno resistente delle auto normali (dovendo rientrare nei 350 kg) e durano molto meno nel tempo. Meglio, quindi, effettuare controlli frequenti.

Sul web si trovano centinaia di annunci: leggi la lista di suggerimenti per evitare le truffe e non cadere vittima di annunci fake.

  • È vero che i posti in auto sono due (guidatore e passeggero), ma la legge dice che prima di aver compiuto 16 anni non è possibile portare a bordo passeggeri se non maggiorenni.
  • Spesso le minicar sono paragonate agli scooter, da cui differiscono solo per carrozzeria. Tuttavia, per i due mezzi, il listino prezzi ha delle cifre il più delle volte molto distanti tra loro. Se per un motociclo nuovo si parte dai 2.000€, per un’auto senza patente la cifra minima si attesta attorno a 8.000 – 9.000€ (parliamo dei modelli base). Se si aggiungono gli optional, si arriva anche al doppio. I costi si ammortizzano comprandone una di seconda mano.

Vuoi acquistare una minicar usata? Leggi i nostri consigli per destreggiarti al meglio tra centinaia di annunci e comprare la macchina usata.

  • Solitamente le misure di una microcar sono 2,5 metri di lunghezza, 1,4 metri di larghezza e 1, 3 metri di altezza. Per quanto riguarda i consumi, invece, variano a seconda che si scelga la versione a diesel o benzina.
  • Anche per le minicar è necessario stipulare un’assicurazione RC moto. Appartenendo alla categoria quadricicli leggeri, il prezzo da pagare varia in base alle caratteristiche specifiche della vettura.

Pur essendo vetture piccole di taglia e cilindrata, viaggiare su strada richiede attenzione e serietà. Rispetta sempre la legge ed evita di mettere a repentaglio la tua vita e quella degli altri. È così bello muoversi e viaggiare in tutta tranquillità!

Gloria Ferrari

Credits:

  • unsplash.com

Ti è Piaciuto l'articolo? Condividilo sui social:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani connesso

Leggi anche:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER