3 app per imparare l’inglese divertendosi

Di app per imparare l’inglese online ne puoi trovare davvero tante in giro: ma quali sono le più efficienti e, soprattutto, divertenti? Dopotutto, studiare una nuova lingua non deve essere per forza qualcosa di noioso e le app per l’inglese rendono tutto più semplice.

Studiare l’inglese rientra nella top ten dei buoni propositi di ogni anno: in media oltre un miliardo di persone lo studia ogni anno. E anche in questo periodo di distanziamento sociale, imparare una nuova lingua è un buon modo per investire il proprio tempo.

App gratuite: Duolingo per le basi

Probabilmente sei al di sopra del livello “the cat is on the table”, ma, quando si parla di apprendere l’inglese, bisogna sempre e comunque partire dai fondamentali. Quali sono le migliori app gratuite per l’inglese?

Per l’inglese, Duolingo è sicuramente una delle app più interattive e divertenti da usare. Niente più lezioni lunghe e noiose, con Duolingo tutto viene semplificato (ed è tutto completamente gratuito).

  • Sono presenti lezioni suddivise in brevi moduli (5 – 10 minuti di durata)
  • Ogni lezione comprende esercizi di ogni tipo: scrivere in inglese, tradurre in italiano, ripetere delle frasi, trovare le coppie di parole
  • Durante ogni lezione si imparano nuovi termini per espandere il proprio vocabolario
  • Puoi competere con altri utenti a chi guadagna più punti in una settimana (completando più lezioni degli altri)

Dopo che avrai preso il ritmo e appreso le nozioni basi, puoi pensare di fare il passo successivo: scegliere un corso di inglese per valutare il tuo livello e impegnarti per migliorare la conoscenza della lingua. Su Bakeca sono disponibili tanti annunci in merito!

App per conversare in inglese: Bottled è la più originale

Imparare una nuova lingua significa avere più opportunità di conoscere altre persone in tutto il mondo: circa il 20% della popolazione mondiale parla l’inglese (o almeno vorrebbe parlarlo correttamente)!

Ammettiamolo, conversare in inglese può mettere paura: lo strafalcione e la figuraccia sono sempre dietro l’angolo. E allora perché non inviare delle lettere… in bottiglia?

Bottled ti fa sbarcare su un’isola sperduta: ci sei solo tu e il mare. Puoi scrivere qualsiasi tipo di lettera che vuoi: per raccontare qualcosa, scrivere una poesia, un pensiero, porre una domanda. E dopo la metti in una bottiglia.

La corrente del mare (ovvero l’app) la recapiterà a vari utenti, casualmente. E anche tu potrai ricevere, in riva sulla tua spiaggetta virtuale, lettere inviate da altri utenti. Se si risponde a una lettera ricevuta, allora inizia una conversazione (sempre a distanza tramite le “bottiglie”).

Bottled si rivela una delle migliori app per conversare in inglese ed è completamente gratuita. Quando invece vuoi fare il salto di qualità e provare a chiacchierare “virtualmente” con altre persone per affinare ulteriormente la tua pronuncia, dai un’occhiata ai nostri annunci su Bakeca.

Imparare l’inglese con video, podcast e giochi

A chi piacerebbe provare un corso di inglese gratuito, ma comunque fatto da professionisti? Beh, da oggi si può grazie a questa serie di app sviluppate dal British Council (l’ente nazionale britannico che si occupa di diffondere la cultura e la lingua inglese nel mondo).

Oltre alla classica app “LearnEnglish Grammar” per imparare le basi, abbiamo altre tre app interattive (e gratuite) basate su video, audio e giochi:

  • LearnEnglish Great Videos: una raccolta di video in inglese per partire alla scoperta del Regno Unito. Tutti i video dispongono di sottotitoli da poter leggere, così come di una sezione “Glossario” per imparare i termini appena ascoltati nel video.
  • LearnEnglish Podcasts: una libreria di podcast basati su differenti argomenti, ognuno con più episodi (anche in questo caso sono sempre presenti i sottotitoli su schermo).
  • LearnEnglish with Johnny Grammar’s Word Challenge: una delle più simpatiche app per quiz in inglese, dove hai 60 secondi per rispondere a più domande che puoi sullo spelling, il vocabolario e la grammatica inglese!

Queste app per l’inglese sono ottime per approfondire le proprie conoscenze della lingua, magari anche in vista di un qualche esame o di una certificazione da ottenere.

E magari, anche fare qualche ripetizione di inglese potrebbe darti una mano: su Bakeca troverai sicuramente l’insegnante adatto alle tue necessità!

Simone Di Pomazio

Credits:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.