Contratto di affitto: quali sono i diritti e i doveri del conduttore

Le figure principali di un contratto di locazione sono principalmente due: locatore e conduttore o locatario.

Spesso si fa molta confusione tra questi due termini leggendo o non comprendendo in maniera corretta i contenuti del contratto di affitto.

Infatti un errore che commettono molte persone è quello di leggere in maniera grossolana il contratto di affitto non informandosi a sufficienza.

Una prassi alquanto sconveniente in quanto le eventuali modifiche da apportare al contratto di affitto, si segnalano prima di firmare il contratto e necessitano pertanto di una lettura attenta e scrupolosa dello stesso contratto.

Pertanto noi di Bakeca ci teniamo a mettere in evidenza che la prima cosa da fare prima di leggere il contratto di locazione, è quella di comprendere e informarsi sul significato e sulle differenze del locatore e locatario o conduttore.

Vediamo adesso quali sono i diritti effettivi del conduttore!

Se pensi che i diritti del conduttore o dell’inquilino siano pochi ti sbagli di grosso.

Proprio per questo motivo è importante conoscerli per poterli pretendere qualora venissero negati

Tra i diritti del conduttore:

  • l’Immobile consegnato dovrà essere consegnato in buone condizioni e buono stato di manutenzione
  • ottenere o richiedere la documentazione sulla certificazione degli impianti
  • poter godere della durata prevista dal contratto di locazione
  • richiedere e ottenere le ricevute del pagamento dei canoni di affitto
  • partecipare alle assemblee condominiali
  • interrompere o terminare o disdire il rapporto di locazione
  • succedere nel contratto di locazione

Naturalmente ci sono anche dei doveri il cui mancato adempimento potrebbe portare il locatore a intervenire nei confronti del locatario.

Tra i doveri del conduttore:

  • pagare il canone di locazione rispettando la misura e i tempi previsti dal contratto di affitto
  • provvedere al pagamento delle spese condominiali e delle spese relative ai consumi dell’immobile
  • provvedere a riparazioni piccole
  • restituire l’immobile esattamente come gli è stato consegnato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.