Il Giro d’Italia 2018 è iniziato: ecco le tappe!

Il Giro, giunto all’edizione numero 101, è ufficialmente partito: 21 tappe, 22 squadre al via, 176 atleti e ben 3.546 km di percorso!

Puntuale come ogni anno, dopo le Classiche di Primavera, maggio ci introduce nella stagione ciclistica con il Giro d’Italia.

L’edizione di quest’anno, la numero 101, partirà per la tredicesima volta dall’estero (prima assoluta fuori dall’Europa), per la precisione da Gerusalemme; le prime tre tappe si svolgeranno in Israele in onore di Gino Bartali, il campione che durante la Seconda Guerra Mondiale salvò centinaia di ebrei portandone i documenti nel tubo del telaio della propria bici tra Firenze e Assisi. Israele, per queste sue gesta eroiche, lo ha riconosciuto Giusto tra le Nazioni.

Lasciata la Terra Santa, la carovana rosa si sposterà in Sicilia per altre tre tappe; la Agrigento-Santa Ninfa attraverserà la Valle del Belice e sarà occasione per ricordare i tragici eventi del terremoto del 1968.

La penisola verrà risalita dalla Calabria e dalla Campania per arrivare con la tappa numero 9 a Campo Imperatore in Abruzzo, il vasto altopiano posto a circa 1.800 metri di altitudine, nel cuore del massiccio del Gran Sasso d’Italia… le grandi salite, fiore all’occhiello della corsa rosa, inizieranno a farsi sentire!

Con le tappe numero 10 e 11 si attraversa il cuore dell’Italia con le splendide Marche e Umbria, mentre con la 12 e la 13 si risale verso nord dove gli atleti inizieranno a scalare le Alpi! Sabato 19 maggio, con la tappa di ascesa al Monte Zoncolan, le gambe dei corridori verranno messe a dura prova dalle salite con punte del 22%!

L’ultima settimana di gara, che inizierà con il lunedì di riposo, proporrà da subito una cronometro di circa 34 km nei dintorni di Trento. Veneto e Lombardia verranno attraversate nei due giorni seguenti per giungere in Piemonte nel fine settimana: venerdì 25 maggio la splendida cornice della Venaria Reale farà da apertura per la penultima tappa con arrivo in salita, a Bardonecchia.

Prima del gran finale di Roma, classica passerella per il vincitore, il sabato proporrà un tappone alpino d’altri tempi con ben 4.000 m di dislivello! Il gruppo rosa percorrerà infatti la tratta Susa – Cervinia.

Riuscirà il vincitore della scorsa edizione, l’olandese Tom Dumoulin, a riconfermarsi in maglia rosa all’arrivo romano?

Se vi è venuta voglia di inforcare una bici e iniziare a pedalare, date un occhio a tutti gli annunci di biciclette su Bakeca… buona pedalata!