Il Salone del Mobile 2018 – Milano Capitale del Design

Puntuale come ogni anno, ad aprile Milano diventa il centro mondiale dell’arredo e del design con il Salone del Mobile e il Fuorisalone.

Il primo evento, giunto alla 57esima edizione ed ospitato quest’anno dal 17 al 22 aprile presso Rho Fiera, è la rassegna principe per la presentazione delle novità in ambito arredamento e design di interni, nonchè il luogo che genera tendenze con ovvia ricaduta internazionale.

Il secondo è invece più recente avendo preso vita nel corso degli anni ottanta; se il Salone è una vera e propria fiera, con comitato organizzativo e location ben definiti, il Fuorisalone è invece la raccolta di tutti gli eventi paralleli organizzati nella città di Milano in questo periodo. Il punto di partenza è ovviamente il mondo dell’arredo, estendosi ed abbracciando i numerosi settori per cui il design è una componente imprescindibile: tecnologia, automotive, moda, arte, food e tanto altro.

La sintesi di queste due manifestazioni fa si che la città meneghina diventi la capitale mondiale del design per una settimana, la Milano Design Week.

Il Salone, con oltre 2.000 espositori distribuiti tra le cinque aree tematiche (Salone Internazionale del Mobile, Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, EuroCucina, Salone Internazionale del Bagno, Salone Satellite) è da sempre portatore di novità e di spunti per il futuro del settore… ma non solo.

Quest’anno, per la prima volta, l’organizzazione ha redatto infatti un vero e proprio manifesto per comunicare i concetti alla base della manifestazione che vanno oltre il mondo dei professionisti, ovvero architetti e designer.

  • emozione il Salone deve trasmettere positività, entusiasmo ed intraprendenza
  • impresa alle spalle del Salone c’è una rete industriale che funziona, il sistema fabbrica con piccole e medie imprese che è una delle prerogative dell’impresa italiana
  • qualità sostenibilità in tutte le fasi del processo produttivo, quindi qualità sostenibile
  • progetto è necessaria una visione lungimirante e proiettata al futuro che non si esaurisca con la fine della manifestazione
  • sistema fare rete di culture, spazi ed esperienze
  • giovani essere focalizzati verso il futuro, ponendo grande attenzione alle scuole di design e alle università
  • comunicazione sistema integrato tra agenzie, creativi e grafici
  • cultura diffusione della cultura del design ma non solo

———————————————————–

Annunci su Bakeca di case in vendita

Annunci su Bakeca di case in affitto

Annunci su Bakeca di camere in affitto

Annunci su Bakeca di componenti d’arredo in vendita