auto a benzina, diesel o metano?

auto gplState valutando l’acquisto di una nuova auto? Vi siete chiesti quale scelta prendere fra diesel, benzina o mentano? La scelta è difficile soprattutto se non si è esperti del settore: oltre al costo del veicolo e ai consumi ci sono da valutare molte altre variabili.
Proveremo a darvi una mano nella vostra scelta informandovi sulle differenze.
La prima cosa che dovete tenere in considerazione è che stanno uscendo sul mercato le Euro 5, quindi, se proprio non abitate in una zona centrale in cui potete incorrere in blocchi del traffico, potrete trovare sconti extra e trattare per concludere dei veri e propri affari scegliendo le Euro 4, considerate però che il vostro mezzo si svaluterà più velocemente.
Non si svaluterà tanto facilmente invece il nuovo Euro 5, ma considerate che circa ogni 300 km il Dpf (Filtro anti particolato) si deve rigenerare, questo procedimento a volte non risulta essere molto pratico: la rigenerazione del filtro prevede di portare l’auto a 60/90 km durante tutto il tempo che comporta l’operazione e potete immaginare anche voi che nel traffico cittadino non sempre è possibile sostenere queste velocità (se non che nei centri urbani è proprio vietato), in alternativa potete portare il veicolo in officina, ma dovrete anche prevedere il cambio dell’olio.
Le problematiche di una macchina a benzina si conoscono bene, il più importante riguarda naturalmente i costi del rifornimento e gli elevati consumi rispetto agli altri modelli proposti. Ricordate però che su un auto a benzina può sempre essere montato un impianto a gpl successivamente portando così la vostra autovettura a diventare un ibrido.
Per i veicoli a gas i pro sono sicuramente molti: per le lunghe percorrenze naturalmente conviene perché più economico, nonostante feticisti della guida continuino a preferire le performance delle auto a benzina, quelle a gas non sono da sottovalutare sulle lunghe distanze. Inoltre, se fino a pochi anni fa questi modelli non erano molto diffusi anche per la scarsa reperibilità di fornitori, oggi le cose sono cambiate e ovunque potrete trovare un benzinaio che vi può far rifornimento, cosa non sempre possibile con il metano.
D’altro canto dovrete tenere in considerazione se optate per un veicolo a gas, sia gpl sia metano, un’usura delle valvole, delle sospensioni e dei freni fra i 60 mila e i 100 mila km causa anche di un maggiore peso dell’auto.
Per scegliere fra le varie opzioni dovete non solo considerare quanto riportato, ma dovete valutare con attenzione soprattutto l’uso che fate dell’auto e in particolare quanti km percorrete durante l’arco di un anno.
Se volete iniziare a valutare modelli e prezzi potete visionare le migliori offerte.
Se volete approfondire questo articolo vi consigliamo wroar.net

Una risposta a “auto a benzina, diesel o metano?”

  1. La valutazione della vettura diesel gas oppure benzina si deve fare sempre in base al tipo di lavoro e di km percorsi nell’arco dell’anno, valutando bene anche le strade che si percorrono ed i paesi in cui si abita, per non avere conseguenze negative per il rifornimento stesso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.