Scrivere un curriculum: le 10 capacità che fanno la differenza

La domanda che molti si pongono nella redazione di un CV è spesso la stessa: quali sono competenze più cercate della maggior parte dei selezionatori e dei recruiter? ProfessionalBlog ne individua 10, definendole “il basic di ogni tipo di professione”, sia per chi si affaccia, dopo il diploma o l’università, al mercato del lavoro sia per chi sta pensando di cambiare posto.

Ecco le 10 capacità (Skills) che contano davvero:

  • capacità di comunicare
  • capacità di fare team
  • abilità di leadership
  • capacità di problem solving
  • competenze tecniche nel campo specifico
  • motivazione
  • spirito di iniziativa
  • affidabilità,flessibilità
  • ambizione
  • capacità di lavorare sotto pressione

Ecco perchè per aumentare l’opportunità di essere chiamati per il colloquio è necessario puntare su questi punti, sia nel CV che nella  lettera di presentazione. Ma soprattutto, se si ha già sulle spalle una o più esperienze di lavoro è fondamentare dire come quelle esperienze hanno formato una o più di queste capacità e come esse possono essere applicate al nuovo lavoro per cui ci si candida.

Per approfondire questo argomento e capire come organizzare il CV in relazione alle capacità sopraelencate si può visitare ProfessionalBlog.

6 risposte a “Scrivere un curriculum: le 10 capacità che fanno la differenza”

  1. Grazie per aver citato il mio l’articolo.Su professional blog 102 articoli che riguardano strumenti, strategie e tecniche per chi sta entrando nel nuovo mercato del lavoro o per chi sta cercando nuove strade a livello professionale in questa era di flessibilità e di dejobbing esplorando i punti di forza e di debolezza della sua identità professionale (working identity) per trovare una soluzione e per promuovere le sue competenze,le sue capacità stimolando la conoscenza di sé e del mercato in rapido cambiamento.
    Nel blog questi argomenti:
    ° il career portfolio come strumento di self marketing
    ° come costruire il CV efficace del terzo millennio
    ° le tecniche per affrontare il colloquio di selezione
    ° come promuoversi e creare il proprio self brand
    ° i soft skill e l’employability

  2. caro vittorio nervi sono da poco iscritto a fecebook vorei inparare usare bene il computer perchè sono una frana a usare il pc ciao da attilio

  3. Ma perché “lavorare sotto pressione” dovrebbe essere un’ottima capacità? Ma chi vorrebbe lavorare sotto pressione???? Penso nessuno. Ergo, se un lavoro mi mettesse pressioni per lo svolgimento di un compito io cambierei lavoro piuttosto che scrivere poi sul curriculum che ho una nuova capacità!
    ASSURDO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *