Tornano a calare le vendite di auto in Europa, ma l’usato resiste

Si sgonfia ad aprile il mercato dell’auto in Europa. Secondo i dati dell’Acea, l’associazione europea dei produttori di auto, le immatricolazioni in Europa nel mese scorso sono scese del 7,4% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, mentre le immatricolazioni dell’Europa Continentale (che include i Paesi EFTA) sono scese del 6,9%.

Questa contrazione, mette in edidenza il Cenro Studi Promotor, si riflette anche nel consuntivo del primo quadrimestre. Il bilancio del primo trimestre, infatti, si era chiuso in salita del 9,5% grazie agli incentivi ancora in vigore in alcuni paesi europei.

Dunque il mercato dell’auto ha ceduto in seguito al finire delle spinte governative che tanto hanno fatto per aiutare un settore in crisi. La festa è finita e il settore ne risente.

In particolare le auto a marchio Fiat sono diminuite del 28,5% a 71.637 unità (quota calata al 6,1% dall’8%), le Lancia sono calate del 16,1% a 9.170 unità (quota passata allo 0,8% dallo 0,9%) e quelle del marchio Alfa Romeo del 24,8% a 7.714 unità (allo 0,7% dallo 0,8%).

Riguardo agli altri grandi costruttori europei ci sono anche delle contro-tendenze: ad aprile sono aumentate dell’1,6% le vendite del gruppo Peugeot-Citroen a 161.603 unità (quota al 13,8% dal 12,6%) mentre quelle della Renault sono balzate del 9% a 121.312 unità (quota al 10,4% dall’8,8%).

Va segnalato inoltre il rialzo del 39,6% di Nissan, che ad aprile ha venduto 32.478 unità con una quota migliorata al 2,8% dall’1,8%. Bene anche Bmw (+13,4% a 63.370 unità con la quota migliorata al 5,4%).

Se però il mercato delle auto nuove è in calo, non si può assolutamente dire per quanto riguarda il trend del mercato dell’usato: come registrato da Bakeca.it le ricerche di auto usate sono aumentate del 32%, mentre la quantità di annunci inserita è salita del 13% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.