Il Natale sbarca online

Il Natale sbarca su Google. Il motore di ricerca ha inaugurato una nuova sezione in cui si può seguire il viaggio di Santa Claus per il mondo. Sul sito è già partito il countdown verso il giorno della vigilia, ma la vera attrazione sono le tappe del viaggio di Santa Claus. Google regala ogni giorno un video, un’animazione o un gioco a cui tutti gli utenti possono accedere senza limitazioni. Basta un clic per ritrovarsi immersi tra renne ed elfi, e ricoperti da fiocchi di neve.

La novità di quest’anno, però, è rappresentata soprattutto dal villaggio virtuale di Babbo Natale, in cui si può giocare con uno dei passatempi firmati Google. Ad esempio, si possono lanciare i regali da un lato all’altro del fiume, provando a non farli finire sugli iceberg che si frappongono all’obiettivo vero da raggiungere, il carro trainato dalle renne. E’ in arrivo anche un’app per dispositivi Android, con cui vivere la stessa esperienza di gioco anche da mobile. Il giorno della vigilia di Natale comparirà, in un’apposita sezione, il quadro comandi della slitta di Babbo Natale, che grazie alla tecnologia di Google Maps guiderà gli utenti che lo vorranno seguire in tutto il mondo, anche con informazioni su alcune delle tappe del percorso.
Sulla scia di Babbo Natale c’è anche Microsoft, che ha siglato una partnership con Norad per il tradizionale servizio di tracciamento del viaggio di Santa Claus.

Sul sito dedicato all’iniziativa dal comando di difesa aerospaziale del Nord America (Norad), è già partito il conto alla rovescia per la notte di Natale. Un’iniziativa, quella del Norad, che già da qualche decennio è un punto fermo del periodo natalizio per milioni di persone, nonostante le polemiche riportate da diverse agenzie di stampa sulle risorse spese.
Anche nel Santa Claus tracker firmato Norad si può vivere una ricostruzione del villaggio di Babbo Natale e scoprire un nuovo gioco ogni giorno, con la possibilità di ricevere aggiornamenti in tempo reale sulle tappe del suo percorso. Quest’anno, però, l’intera iniziativa si regge sull’accordo con Microsoft. Grazie alla partnership con l’azienda fondata da Bill Gates, è già disponibile anche un’applicazione per dispositivi mobile e touch. Gli spostamenti di Babbo Natale verranno visualizzati sulle mappe Bing, accessibili anche via browser o app per Android e iOS.
La vigilia di Natale, invece, il mappamondo sul sito si illuminerà e sarà possibile ruotare e ingrandire con le dita le tappe toccate da Babbo Natale. Al momento si possono già cliccare video e canzoni natalizie, oltre ai giochi, mentre negli Usa genitori e bambini potranno telefonare al Centro Operativo Norad utilizzando Skype, per ricevere informazioni sugli spostamenti di Santa Claus. Anno dopo anno, ormai, sta diventando una tradizione anche seguire Babbo Natale che consegna i regali. Online, naturalmente.

Articolo redatto da PRime-Italy, Associazione di Comunicazione e Organizzazione Eventi formata da studenti universitari di Torino.

http://prime-italy.org/blog/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *